Venaria.tv la CityTv di Venaria Reale

Dove puoi trovare tutto quello che succede e succedera' nella tua citta'








Servizio di Vittorio Billera, Allegra Monti
#FactoryVenariaReale

 
Presentato il progetto europeo People Power Partnership.
Quattordici partner, undici paesi, 104 ragazzi da tutta Europa



Si chiama People Power Partnership, il progetto di teatro partecipativo che coinvolgerà ragazzi tra i 18 e i 25 anni di tredici città europee e che coinvolgerà anche otto giovani di Venaria Reale. Un’iniziativa per confrontarsi con culture diverse, che consentirà ai ragazzi di lavorare in team per un obiettivo comune: la creazione di uno spettacolo ospitato nei Giardini della Reggia di Venaria.
La presentazione al Teatro della Concordia alla presenza del sindaco, Fabio Giulivi, l'assessore alla Cultura, Marta Santolin, l'assessore all'Istruzione e alle Politiche Giovanili, Paola Marchese, il direttore artistico della Fondazione Via Maestra, Mirco Repetto e la project manager Martina Soragna.
«Abbiamo aderito da subito alla possibilità di portare 8 ragazzi in giro per l’Europa in 11 paesi e 13 comuni – commenta il primocittadino – un’esperienza importantissima di crescita personale e contaminazione culturale per questi ragazzi, per mettersi alla prova in vista di un progetto comune da condividere con altri giovani. Inoltre, c’è l’aspetto di far conoscere Venaria Reale in Europa: lavoreremo con municipalità importanti come Lisbona, Praga, Riga e Girona, con i quali potremmo cominciare un percorso che abbia anche una valenza turistica e non solo culturale, anche se i due temi si contaminano e vanno a pari passo».  
Filo conduttore  l’hiphop, linguaggio comune tra i giovani, che sarà al centro di performance artistiche site-specific. Il progetto durerà quattro anni e permetterà ai ragazzi di ampliare la propria rete di conoscenze e competenze in un tour europeo. Un arricchimento per i giovani, ma anche per i territori che saranno contaminati da percorsi culturali innovativi e che potranno promuoversi turisticamente.

«Sarà davvero una opportunità gigantesca per la Città, per porsi al centro di un programma artistico in Europa e per i giovani che potranno relazionarsi con i loro coetanei in giro per l’Europa. Una sfida che la Fondazione Via Maestra e la Città di Venaria Reale, hanno inteso di iniziare e che vogliono vincere», afferma Mirco Repetto direttore artistico di Fondazione Via Maestra.  
Capofila del progetto è la città di Friburgo, base del team artistico guidato da Mathias Rettner, mentore dell’iniziativa. Il gruppo, a livello locale, sarà coordinato dalla project manager Martina Soragna, che con Fondazione Via Maestra,  Città di Venaria Reale e  Reggia di Venaria, organizzeranno le attività logistiche e creative in sinergia.  
Queste le parole di Mathias Rettner, ideatore del progetto: «Sono molto felice che Venaria Reale partecipi al progetto con otto giovani che viaggeranno per l’Europa nel corso dei 4 anni di durata del progetto, dall’estate 2021 al 2024 con una performance finale che si terrà proprio a Venaria Reale».

 
Per i ragazzi di Venaria Reale si tratta di un’occasione unica per confrontarsi e crescere, in una dimensione che va oltre i confini nazionali. Un’esperienza per allargare gli orizzonti, particolarmente importante, specie dopo questo lungo periodo di isolamento, sottolinea l'assessore alla Cultura, Marta Santolin: «Poter mettere in atto in questo momento storico un'azione artistico- culturale che favorisca il viaggio, l'incontro e il lavoro collettivo per la costruzione di performance artistiche, è una possibilità che siamo felici di offrire ai nostri giovani».

 
People Power Partnership è anche un “investimento sul talento emergente”, precisa l'assessore Paola Marchese «È doveroso investire sui giovani per farli guardare avanti con fiducia, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo».  
Il progetto trova apprezzamento anche tra i consiglieri comunali Barbara Virga e Giuseppe De Candia. Immediata la proposta di De Candia di conferire un riconoscimento ai protagonisti del progetto, come ambasciatori di Venaria Reale, affinché possano ricordare un momento così importante.
«Le audizioni per partecipare al progetto PPP si terranno a Venaria Reale, al Teatro della Concordia, il 6-7-8 marzo e sono aperte a tutti i ragazzi della città, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, che hanno una passione  per l’hiphop, rap, per la danza o per il teatro. Non sono audizioni dedicate solo a professionisti, ma a tutti i ragazzi che vogliono intraprendere la carriera artistica.  Per partecipare c’è una mail a cui scrivere audiozioni.fvmvenaria@gmail.com».  
 
Info: www.fondazioneviamaestra.org