clicca qui per ascoltarla su dispositivi mobili
 
“RVR”
Radio Web Venaria Reale

è il nuovo canale di comunicazione multimediale della Città di Venaria Reale. Musica, informazioni, rubriche e appuntamenti dalla Città di Venaria Reale per scoprire il palinsesto nel dettaglio:
clicca qui.
Licenze:
SCF Srl n. 782/17
SIAE N. awr 5800/I/5542

 

Webcam su Venaria Reale

Piazza Annunziata
Clicca sull'immagine per ingrandirla
Piazza Annunziata
  1. inside.list.category.collapse
    1. 01/04/2019
    2. 2/12/2017
    3. 28/06/2017
    4. 29/12/2016
Loghi vari (destra)
Banner

Venaria.tv la CityTv di Venaria Reale

Dove puoi trovare tutto quello che succede e succedera' nella tua citta'




Servizio di Vittorio Billera e Dora Mercurio
#FactoryVenariaReale 


Alla Reggia di Venaria con l’”Art Nouveau. Il trionfo della bellezza. 



Un viaggio nel tempo che riporta al momento in cui l’arte ha rotto con le regole del passato e ha iniziato a rappresentare la società contemporanea. 
La mostra “Art Nouveau. Il trionfo della bellezza”, racconta la corrente artistica che a cavallo tra Ottocento e Novecento ha cambiato  il modo di vedere e di creare.
A inaugurare l’esposizione la conferenza stampa di mercoledì 17 aprile, alla presenza della presidente del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, Paola Zini, la presidente di Arthemisia Iole Siena, l'assessore alla Cultura della Città di Venaria Reale Antonella d'Afflitto, Paola Casagrande, direttore Cultura, Turismo e Sport della Regione Piemonte e Katy Spurrell, curatrice della mostra.
Le Sale dei Paggi della Reggia di Venaria fino al 20 gennaio ospitano 200 tra le opere più significative del periodo. 
Katy Spurrell- curatrice della mostra: «L’Art Nouveau è precursore di quello che viviamo oggi con il consumismo. Tramite il design che tutti vogliono avere in casa, gli artisti dell’epoca hanno creato la possibilità per la gente comune di portare l’arte nelle proprie case».
Cinque le sezioni della mostra, che ripercorro la nuova visione che gli artisti dell’Art Nouveau hanno avuto su natura, simbolismo e design.
Uno sguardo particolare è rivolto al ruolo della donna moderna, indipendente ed emancipata, che diventa protagonista e “imprenditrice di se stessa” come Sarah Bernhardt, l’attrice francese che ha ispirato tutti gli artisti del periodo fino a diventare testimonial delle prime campagne pubblicitarie. 
Katy Spurrell- curatrice della mostra: «E’ una mostra che contiene vetri, porcellane, bronzi, disegni, grafiche, olio su tela, che fanno sentire l’idea della casa di quel periodo. È una mostra che entra nell’intimo». 
A completare la mostra la sezione dedicata a Torino, città che da subito si è imposta come “capitale” italiana dell’Art Nouveau, sviluppata in Italia come Liberty.
Le undici fotografie di Pino Dell’Aquila che aprono la mostra raffigurano alcuni degli oltre 100 palazzi che è possibile ammirare per Torino e che ricordano la grande stagione che rivestì di questo nuovo stile la città.   
Katy Spurrell- curatrice della mostra: «Art Nouveau e Liberty sono due trend di uno stesso stile che era diffuso in tutta Europa. L’Art Nouveau era molto più floreale, più ricca,  il Liberty prende la libertà della linea, ma la crea in modo più netta, più pulita e meno ricca in un certo senso».
Alla Reggia di Venaria, Sala dei Paggi, fino al 26 gennaio 2020.
 
Info: www.lavenaria.it