clicca qui per ascoltarla su dispositivi mobili
 
“RVR”
Radio Web Venaria Reale

è il nuovo canale di comunicazione multimediale della Città di Venaria Reale. Musica, informazioni, rubriche e appuntamenti dalla Città di Venaria Reale per scoprire il palinsesto nel dettaglio:
clicca qui.
Licenze:
SCF Srl n. 782/17
SIAE N. awr 5800/I/5542

 

Webcam su Venaria Reale

Piazza Annunziata
Clicca sull'immagine per ingrandirla
Piazza Annunziata
  1. inside.list.category.collapse
    1. 15/07/2019
    2. 20/06/2019
    3. 2/12/2017
    4. 28/06/2017
    5. 29/12/2016
Loghi vari (destra)
Banner

Venaria.tv la CityTv di Venaria Reale

Dove puoi trovare tutto quello che succede e succedera' nella tua citta'






Servizio di Vittorio Billera e Dora Mercurio
#FactoryVenariaReale 


Vince il Veneto la decima edizione del Trofeo Pinocchio 



E’ il Veneto la regione vincitrice del decimo Trofeo Pinocchio, la finale nazionale giovanile di tiro con l’arco disputata nel fine settimana del 6 e 7 luglio a Venaria Reale. Venti le rappresentative regionali che si sono sfidate sul campo della Sentiero Selvaggio, la società che ha organizzato l’evento in collaborazione con il comitato regionale Fitarco Piemonte e il patrocinio della Città di Venaria Reale.
Enzo Caruso, presidente asd Sentiero Selvaggio Venaria Reale: «E’ stato un bellissimo momento di unione tra noi, la città di Venaria, la proloco. Siamo su un campo di tiro fantastico, il nostro campo, quello della Sentiero Selvaggio e non potevamo sperare di meglio, giornata fantastica, perfetta direi».
Il Veneto, che a Venaria si presentava con i favori del pronostico, è così salito per la quinta volta consecutiva sul gradino più alto del podio davanti a Lombardia e Lazio. Quinto il Piemonte, che non è riuscito a confermare i risultati degli ultimi campionati.  Odilia Coccato, presidente comitato regionale FITARCO Piemonte: «Siamo arrivati quattro anni secondi, quest’anno questo quinto posto ci brucia un po’. Ma è la loro prima gara importante e sappiamo che non sempre i punteggi rispecchiano le capacità. Partiremo comunque presto per il prossimo anno, sperando di riuscire ad avere una squadra più competitiva».
Giulio Zecchinato, presidente comitato regionale FITARCO Veneto: «Per loro è un’esperienza importante. Qualcuno è un veterano mentre per altri è stata la prima volta. E’ un’esperienza importante, un momento che gli aiuta a crescere anche come persone».
Sabato, ad aprire la decima edizione del Trofeo la sfilata dei 220 giovani arcieri lungo via Mensa. Accompagnati dal Corpo Musicale Giuseppe Verdi di Venaria Reale gli atleti sono arrivati alla Corte d’Onore della Reggia: qui salutati dal teatro d’acqua della Fontana del Cervo, sono stati accolti dal  vicesindaco e assessore allo sport della Città di Venaria Reale Antonella d’Afflitto, dal presidente del CONI regionale Gianfranco Porqueddu e dal presidente nazionale FITARCO Mario Scarzella.
Antonella d’Afflitto vicesindaco e assessore allo sport Città di Venaria Reale: «E’ una grande soddisfazione per Venaria Reale poter ospitare grazie all’associazione Sentiero Selvaggio e quindi a coloro che esercitano tiro con l’arco nell’impianto comunale di via Cavallo, questa grande manifestazione sportiva. Grazie a loro possiamo far conoscere a tutta Italia un luogo speciale come Venaria Reale».
Gianfranco Porqueddu presidente del CONI regione Piemonte: «Questa manifestazione è fantastica perché ci mette a disposizione i ragazzi migliori per poter continuare a vincere e per poter primeggiare al trofeo CONI come abbiamo fatto l’anno scorso e nel 2015».
Mario Scarzella Presidente FITARCO: «Da questa manifestazione sono nati tantissimi campioni che ancora oggi gareggiano. Quindi per noi rappresenta il lavoro che viene fatto durante l’anno dai comitati regionali. Da questo torneo noi attingiamo poi i ragazzi da mandare alla scuola federale».
Domenica il via alle gare. Quarantotto le frecce a disposizione dei ragazzi che si sono sfidati nelle prove individuali e a squadre divisi in tre categorie maschili e femminili: ragazzi di seconda media classe 2006, ragazzi di prima media classe 2007 e giovanissimi classi 2008- 2010: «Il campo è bellissimo, abbiamo fatto amicizia con le altre bambine, ci stiamo impegnando tanto»; «Diciamo che sta andando bene. Sono contento di aver partecipato al Trofeo Pinocchio»; «Il tiro con l’arco è più bello del calcio, perché con il calcio basta che tiri il pallone invece la freccia devi essere tu a comandarla»; «Dalla prima volta che ho preso in mano l’arco non sono più riuscita a staccarmi»; «Non sono stata io a scegliere il tiro con l’arco, ma è stato lui a venire da me. Da quel momento me ne sono innamorata».
E’ possibile conoscere i risultati dei singoli atleti ed il punteggio a squadre sul sito www.fitarcopiemonte.it