clicca qui per ascoltarla su dispositivi mobili
 
“RVR”
Radio Web Venaria Reale

è il nuovo canale di comunicazione multimediale della Città di Venaria Reale. Musica, informazioni, rubriche e appuntamenti dalla Città di Venaria Reale per scoprire il palinsesto nel dettaglio:
clicca qui.
Licenze:
SCF Srl n. 782/17
SIAE N. awr 5800/I/5542

 

Webcam su Venaria Reale

Piazza Annunziata
Clicca sull'immagine per ingrandirla
Piazza Annunziata
  1. inside.list.category.collapse
    1. 05/03/2018
    2. 2/12/2017
    3. 28/06/2017
    4. 29/12/2016
Loghi vari (destra)
Banner

Venaria.tv la CityTv di Venaria Reale

Dove puoi trovare tutto quello che succede e succedera' nella tua citta'





Servizio di Vittorio Billera e Dora Mercurio
#FactoryVenariaReale

Una bici pieghevole per una dipendente del Comune di Venaria Reale, per una mobilità più sostenibile


Nella giorno del Friday for Future dove milioni di persone sono scese in piazza in tutto il mondo per scioperare contro il riscaldamento globale, la Città di Venaria Reale ha terminato la prima fase di sperimentazione del progetto Co & Go, il programma voluto dai comuni della zona ovest di Torino, per promuovere la mobilità sostenibile attraverso l’uso condiviso della propria automobile.
Una soluzione alternativa per coloro che compiono lo stesso tragitto in modo da ridurre le auto in circolazione, l’inquinamento atmosferico e acustico, per diminuire i costi della propria vettura e anche, magari, per stringere qualche amicizia. «Un progetto ambizioso che ha come obiettivo il carpooling negli spostamenti casa- lavoro. Cerchiamo di favorire una visione differente, la possibilità di favorire e utilizzare altri mezzi di trasporto. Purtroppo ci spostiamo tutti con l’auto. L’Italia è uno dei paesi europei con il più alto numero di vetture pro capite. Anche per gli spostamenti brevi usiamo sempre l’automobile mentre dobbiamo imparare a utilizzare altri mezzi, in particolare la bicicletta che fa bene, costa poco e aiuta a cambiare il clima», ha dichiarato Ezio Bertolotto presidente del Patto Territoriale Zona Ovest.
Sensibilizzare i cittadini partendo dai dipendenti pubblici è lo scopo che l’Amministrazione vuole raggiungere e per farlo, è stata messa in palio una bici pieghevole per gli impiegati comunali che hanno aderito al progetto.
La bicicletta che si spera possa essere vista spesso in giro per la città, è stata vinta dalla signora Anadia Martignoni.
Soddisfatto il sindaco di Venaria Reale Roberto Falcone: «Una giornata speciale che assume una valenza particolare ricordando che oggi è la giornata mondiale contro il cambiamento climatico. Ho modo di ringraziare Ezio Bertolotto il presidente del Patto Territoriale che ha sostenuto questa iniziativa di mobilità sostenibile che si integra all’interno di un piano più complessivo di azioni che si stanno portando avanti e oggi per dare uno slancio all’iniziativa abbiamo estratto una bicicletta che è andata a una fortunata collega».
Dai dati raccolti attraverso l’indagine condotta dal Patto Territoriale Zona Ovest di Torino, è risultato che nell’ultimo anno gli abitanti di Venaria Reale hanno risparmiato circa 300 chili di anidride carbonica, ma la strada da fare è ancora lunga.
Sono diversi infatti i progetti sulla mobilità sostenibile  su cui si sta lavorando per cercare di modificare le abitudini dei cittadini.
«Oggi è una delle tappe di uno dei progetti legati alla mobilità sostenibile che fortemente questa amministrazione ha voluto portare avanti, al termine del quale ci sarà anche un momento di condivisione di quelle che sono le aspettative rispetto ai processi che possono coinvolgere i dipendenti nello scegliere nuove modalità per venire al lavoro», ha raccontato Giuseppe Roccasalva, assessore alla Viabilità della Città di Venaria Reale.
Per Marco Allasia, assessore all’Ambiente di Venaria Reale «Muoversi in bicicletta è una scelta sostenibile che fa bene all’ambiente, fa bene alla gente che si muove in bici, non ci sono quindi motivi per non farlo».
Un incontro interessante anche per i dipendenti comunali che si sono dimostrati molto sensibili alla tematica ambientale.